Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo

Percorso

Ricerca nel sito

Prossime Gare Master

GIUGNO 2017
GIORNO EVENTO LUOGO
10 9° Trofeo Il Gabbiano Napoli
MAGGIO 2017
GIORNO EVENTO LUOGO
6 e 7 5° Trofeo Swim4life Giugliano

Info Dettagli

SNM Mailing List

Iscriviti

L'iscrizione ad una delle Mailing List della San Mauro Nuoto consente di ricevere una mail ogni volta che viene pubblicato un articolo di bacheca

Regolamento Societario

ARTICOLO 1)  SCUOLA NUOTO – FITNESS IN ACQUA - APNEA

Il presente regolamento interno disciplina le attività istituzionali che la società propone per il settore natatorio. La nostra Società è regolarmente iscritta al CONI ed è in possesso della certificazione di SCUOLA NUOTO FEDERALE. La società è regolarmente iscritta all’Apnea Academy (Ente di Promozione Sportiva), aderisce ai suoi disciplinari e promuove ed organizza corsi di Apnea.

ARTICOLO 2) DISCIPLINE PRATICATE

Le discipline natatorie praticate dalla Società sono indicate nei seguenti progetti:

  • NUOTO NEONATALE: ambientamento in acqua rivolto ai neonati da un mese di vita ai due anni di età. La frequenza al corso è monosettimanale e la durata della lezione è di 35 minuti;
  • SCUOLA NUOTO BAMBINI: rivolta ai bambini dai 3 ai 10 anni di età. I bambini dai 3 ai 5 anni di età che non hanno ancora capacità di galleggiamento in acqua autonome partecipano al progetto di: AMBIENTAMENTO IN MICRO-PISCINA allo scopo di apprendere le tecniche di galleggiamento e scivolamento. I bambini dai 4 ai 10 anni di età che, secondo le indicazioni stabilite dall’istruttore di riferimento, hanno autonoma capacità di galleggiamento e scivolamento svolgono il corso di nuoto in vasca alta. La durata della lezione è di 40 minuti;
  • SCUOLA NUOTO RAGAZZI: rivolta ai ragazzi dagli 11 ai 14 anni di età. Da un punto di vista progettuale il seguente progetto è una derivazione della Scuola Nuoto Bambini rivolta didatticamente ai giovani ricompresi nella fascia di età indicata. La durata della lezione è di 40 minuti.
  • SCUOLA NUOTO ADULTI: rivolto alle persone dai 15 anni di età in avanti. All’interno di questo progetto è previsto anche il corso denominato: OVER 60 specificatamente rivolto a coloro che hanno compiuto 60 anni di età all’atto dell’iscrizione. La durata della lezione è di 45 minuti.
  • Tutti i corsi del progetto SCUOLA NUOTO prevedono una frequenza monosettimanale, bisettimanale e trisettimanale.   
  • ACQUAFITNESS: contempla la pratica di discipline di fitness in acqua: HYDROBIKE – ACQUAGYM – CIRCUITO. La frequenza, in base alle discipline, può essere bisettimanale o trisettimanale e la durata della lezione è di 45 minuti.
  • NUOTO LIBERO: corso rivolto alle persone già in possesso di buone capacità natatorie che svolgono un programma di allenamento in acqua autonomamente senza la presenza di un istruttore dedicato ma solo con il servizio di assistenza alla balneazione. La frequenza al corso può essere bisettimanale o trisettimanale.
         TESSERA INGRESSI: prevede la frequenza al corso di nuoto con un numero di 10 accessi; 20 accessi; La durata della lezione è di 45 minuti.
         APNEA: progetto rivolto alla realizzazione di un corso di apnea impostato secondo le regole dell’APNEA ACADEMY, con uscite in mare e rilascio, al termine del corso,  del brevetto APNEA ACADEMY.
         FULL OPEN: prevede la frequenza sia ai corsi di nuoto che ai corsi di fitness disciplinati dal regolamento specifico della palestra con frequenza anche giornaliera.

ARTICOLO 3) ORARIO DELLE ATTIVITA’

I corsi delle discipline indicate all’articolo 2) si svolgono dal lunedì al sabato ed hanno durata da un minimo di 35 minuti ad un massimo di 120 minuti a seconda del corso praticato. Gli utenti saranno suddivisi in gruppi omogenei in base alle loro capacità natatorie stabilite dal Coordinatore di Vasca e dall’istruttore di riferimento.
La segreteria del settore nuoto della Società osserva i seguenti orari di attività: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00 e dalle ore 16.00 alle ore 21.00; il sabato dalle ore 9.00 alle ore 19.00.


ARTICOLO 4) NORME GENERALI

Per poter accedere ai corsi previsti gli utenti, all’atto dell’iscrizione, devono: 1) sottoscrivere il modello di iscrizione, il contratto di abbonamento disponibili presso la segreteria del settore nuoto; 2) consegnare certificato medico per la pratica sportivo-dilettantistica senza il quale non è possibile frequentare i corsi;  3) versare la quota di frequenza prevista. Gli utenti potranno accedere agli spogliatoi 15 minuti prima dell’inizio di ogni turno. I bambini da 3 a 9 anni di età compiuti potranno essere aiutati da un solo accompagnatore a prepararsi per la lezione. Al riguardo si ribadisce che per la fascia di età da 3 a 9 anni è consentita la presenza nello spogliatoio di n. 1 accompagnatore. Alla fine di ogni turno gli allievi torneranno negli spogliatoi dove si vestiranno, rispettando rigorosamente la distinzione degli ambienti (settore maschile e femminile). Si fa appello al buon senso di tutti nell’evitare di affollare inutilmente i locali adibiti a spogliatoio. L’accesso agli spogliatoi è consentito solo dietro rilascio di card magnetica ed utilizzando i copriscarpe. PRIMA DI OGNI CORSO DI NUOTO E’ OBBLIGATORIA LA DOCCIA. Chi si assenterà per più di 15 giorni sarà obbligato alla presentazione del certificato medico per il rientro. I GIORNI FESTIVI (QUELLI SEGNATI IN ROSSO SUL CALENDARIO) NON SONO RECUPERABILI. L’organo amministrativo si riserva la facoltà di modificare gli orari assegnati a seconda delle particolari esigenze della sezione nuoto e delle funzionalità dell’impianto.


ARTICOLO 5) RECUPERI

La società non risponde di eventuali assenze per motivi personali, non imputabili alla indisponibilità dell’impianto, di conseguenza sarà consentito n. 1 recupero al mese per gli utenti che frequentano i corsi per n. 2 volte a settimana; n. 2 recuperi al mese per coloro che frequentano i corsi n. 3 o più volte a settimana. I recuperi indicati sono fruibili entro la data di scadenza dell’abbonamento sottoscritto dall’utente; per prolungati periodi di assenza (entro i 15 giorni), dietro presentazione di idonea certificazione medica, l’utente può usufruire di recuperi in numero superiori al massimo consentito (cioè 2) ma sempre entro la data di scadenza dell’abbonamento sottoscritto, concordando preventivamente la pianificazione delle date con la segreteria. In caso di abbonamento mensile e trimestrale l’eccedenza delle lezioni non recuperate in corso di validità dell’abbonamento sottoscritto può essere recuperata solo se si attiva un nuovo abbonamento.


ARTICOLO 6) DIVISA SPORTIVA

Tutti gli utenti per accedere alle discipline natatorie previste dal presente regolamento devono essere muniti (a loro spese) di una divisa sportiva: ACCAPPATOIO, COSTUME, CIABATTE E CUFFIA. E’ fatto obbligo a tutti gli atleti di munirsi delle divise sociali e di indossarle in tutte le manifestazioni sportive cui prenderanno parte.

 

ARTICOLO 7) QUOTE DI PARTECIPAZIONE ALLE ATTIVITA’ SETTORE NUOTO

La partecipazione alle attività istituzionali organizzate dalla Società viene deliberata annualmente (ad anno sportivo) dall’organo esecutivo con decorrenza dal 01/09 di ciascun anno solare fino al 15/07 dell’anno solare successivo e prevede il versamento della quota di frequenza, determinata su base annuale e dell’iscrizione. Il versamento della stessa, premesso che l’impegno preso è valido per l’intero anno sportivo, avviene anticipatamente con le seguenti modalità: annuale, mensile, trimestrale
Le modalità indicate di corresponsione della quota di frequenza variano in funzione del progetto accettato dall’utente e può anche essere prevista la modalità semestrale di versamento solo per alcuni progetti. Le scadenze dei versamenti della quota di partecipazione coincidono con la data di sottoscrizione dell’abbonamento . Gli acconti versati della quota sottoscritta non sono restituibili.   Con riferimento all’abbonamento annuale sarà consentito all’utente dilazionare la quota di riferimento in n. 3 rate di eguale importo da corrispondere la prima all’atto dell’iscrizione, la seconda entro 30 giorni ed il saldo entro 60 giorni dall’iscrizione.  L’organo esecutivo, ad anno sportivo, può prevedere forme agevolative di versamento della quota di frequenza  nella forma della pre-iscrizione (rinnovo sottoscritto in anticipo entro un determinato periodo di tempo) o altre modalità che saranno tempestivamente comunicate agli utenti.



ARTICOLO 8) SOSPENSIONI – TRASFERIMENTI

L’assenza prolungata dalla frequenza alle attività istituzionali superiore ai 15 giorni da diritto all’utente di poter sospendere l’abbonamento in corso alle seguenti condizioni: 1) si avvisa preventivamente la segreteria; 2)in caso di assenza prolungata per motivi di salute è obbligatorio esibire certificazione medica specialistica; 3) si riattiva l’abbonamento in corso al rientro alle stesse condizioni; 4) si matura il diritto alla sospensione entro il termine della stagione sportiva vigente.
Si precisa che la sospensione dell’abbonamento è prevista per la frequenza mensile o trimestrale alle attività.
L’utente ha la possibilità di trasferire l’abbonamento sottoscritto alle seguenti condizioni: 1 ) il trasferimento potrà avvenire a soggetti non iscritti; 2)il trasferimento avverrà con la medesima tipologia di abbonamento ed alle medesime condizioni economiche sottoscritte dal cedente; 3)il diritto al trasferimento dell’abbonamento si matura entro il termine della stagione sportiva. Il soggetto che subentra: ha il diritto di poter integrare con abbonamenti di altro tipo; risponde dei crediti che la società vanta nei confronti dell’utente cedente per sospesi accumulati. Il trasferimento dell’abbonamento potrà avvenire n. 1 volta durante la stagione sportiva in corso e non potrà in alcun caso essere restituito al cedente originario. E’, inoltre, possibile trasferire l’abbonamento sottoscritto per la frequenza delle attività istituzionali della piscina alla palestra e viceversa, versando la differenza (se l’importo del nuovo abbonamento è maggiore) oppure ottenendo periodi di frequenza ulteriori (se l’importo dell’abbonamento è inferiore).


ARTICOLO 9) MODIFICHE REGOLAMENTO

L’organo esecutivo si riserva la facoltà di apportare modifiche al presente regolamento ogni qualvolta se ne ravvisi la necessità e tempestivamente comunicato agli utenti.



ARTICOLO 10) NORME FINALI

L’utente è tenuto al rispetto del presente regolamento. Il suo mancato rispetto porterà l’organo amministrativo a deliberare l’allontanamento dell’utente inadempiente ed al protrarsi dell’inadempienza da parte dello stesso, in maniera ingiustificata, la Società adotterà tutte le misure atte a tutelare gli interessi dei frequentatori dell’impianto. Si invitano gli utenti a prendere visione delle varie comunicazioni affisse in bacheca presso la Segreteria.
                                                                                                                                                                                       IL PRESIDENTE
Christian Andrè


Informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003
La società dichiara che il trattamento dei dati personali e l’uso del materiale fotografico di archivio di ciascun socio ordinario avverrà solo ai fini di gestione del presente accordo per obblighi previsti da leggi, regolamenti o da norme comunitarie. Restano salvi i diritti di cui all’art. 7 del D. Lgs. 196/2003.

 

 

SebastianoBarbato Assicurazioni

Barbato 1