Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo

Percorso

Ricerca nel sito

Facebook SMN Center

SNM Mailing List

Iscriviti

L'iscrizione ad una delle Mailing List della San Mauro Nuoto consente di ricevere una mail ogni volta che viene pubblicato un articolo di bacheca

PALLANUOTO: PRIMA DI CAMPIONATO AMARA PER LA GIOVANISSIMA SAN MAURO NUOTO

SerieB 1xdi Salvatore Selcia
Esordio in terra sicula, per la giovanissima formazione della San Mauro Nuoto, che quest’anno è stata inserita nel Girone 4 di Serie B come unica squadra campana, insieme a due squadre calabresi e a cinque squadre siciliane.

Questa prima giornata di campionato ha visto la SAN MAURO NUOTO impegnata nella prima delle cinque trasferte siciliane e per avversari ha incontrato i vincitori dello scorso anno di questo girone, la WATERPOLO CATANIA, che ha sfiorato la promozione dopo l’eliminazione ai Play-off.

La partita si è disputata in campo neutro, nella piscina del CUS Unime di Messina, per squalifica del campo dei padroni di casa.

Impegno sulla carta proibitivo per i ragazzi del giovanissimo coach Oreste Di Pasqua, anch’egli all’esordio sulla panchina della prima squadra. Un esordio buono e convincente per il gioco espresso dai suoi ragazzi, unica nota stonata il risultato.

Le formazioni si sono affrontate a viso aperto e il risultato, meritato da parte degli etnei, è sicuramente frutto dell’esperienza. Anche se poteva starci qualsiasi risultato in una partita così aperta.

Tanti gli aspetti positivi per il coach Di Pasqua, cominciando dal fatto che i ragazzi sono sempre stati in partita, aprendo le marcature con IACCARINO e portandosi subito in vantaggio nel primo parziale, poi rimontati ma giocandola sempre punto a punto, il secondo parziale si era chiuso a nostro favore con le reti di ANDRE’ dopo una bella controfuga insieme a Iaccarino e di DE FRANCESCO su uomo in più, sicuramente il migliore in acqua dei suoi, complimenti a Daniele soprattutto per la sua fase difensiva.

Ad inizio terzo parziale, dopo il cambio campo, passano nuovamente in vantaggio con una bella rete di SELCIA, ma proprio dal finale del terzo parziale iniziano le maggiori noti dolenti.

Un peso notevole lo ha avuto sicuramente il viaggio, senza dimenticare che stiamo parlando di ragazzi giovanissimi per questa categoria, ma i fattori che hanno determinato il risultato, oltre l’esperienza dei padroni di casa, sono sicuramente da attribuire all’imprecisione sotto rete e al non aver saputo concretizzare le opportunità create nei momenti di svolta dell’incontro, come il rigore non realizzato ad inizio quarto parziale che, sebbene il terzo si era chiuso in malo modo, con due reti negli ultimi secondi, sarebbe stato un ottimo presupposto per portare a casa un risultato positivo.

Adesso testa al prossimo incontro, la prima in casa al Palacasoria contro un'altra delle formazioni candidate alla promozione in Serie A2, il CUS MESSINA, che abbiamo visto nell’incontro disputato in precedenza nella stessa piscina contro il COSENZA e vincere senza troppe difficoltà con un risultato che non lascia spazio a ulteriori commenti 18-5.

Grande soddisfazione per la SAN MAURO NUOTO è stato il seguito avuto dalla trasmissione in diretta della partita sulla pagina Facebook della società “San Mauro Center - Nuoto & Fitness” (https://www.facebook.com/SanMauroNuoto), obiettivo che ci prefissiamo quest’anno, è proprio la trasmissione in diretta di tutti gli incontri della nostra squadra di Serie B, sia in casa che in trasferta.

Appuntamento sabato prossimo 27 gennaio 2018 alle ore 14:00 al Palacasoria.

WP CATANIA – SAN MAURO NUOTO 8-5

WP Catania: Pellegrino, Arnaud, Viola, Sfogliano, Toldonato, Alessi, Arena P., Vinci, Privitera, Anfuso, Arena A., Dammino, Torrisi; All. Cannavò S.

San Mauro Nuoto: Principe, De Francesco, Esposito, Pipicelli, Selcia, Andrè, Iaccarino, D’Avino, Muscerino, Natangelo, Falcone, Tancovi, Bernaudo; All. Di Pasqua O.

Arbitro: Cafiero L.

Note: parziali 2-1, 1-2, 2-1, 3-1;
Superiorità numeriche: WP Catania 1/3; San Mauro N. 3/7 + 1 rigore parato da Pellegrino nel quarto parziale; esclusione per raggiunto limite di falli di Toldonato (WP Catania) a 2:28 del quarto parziale

SebastianoBarbato Assicurazioni

Barbato 1

Promo Corsi

P1
P2
P3
P44