Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo

Percorso

Ricerca nel sito

Facebook SMN Center

SNM Mailing List

Iscriviti

L'iscrizione ad una delle Mailing List della San Mauro Nuoto consente di ricevere una mail ogni volta che viene pubblicato un articolo di bacheca

PALLANUOTO: VITTORIA PREZIOSA PER LA SAN MAURO CONTRO UNA BUONA ACESE

SerieB 10xdi Salvatore Selcia
Partita molto sentita da entrambe le squadre, i padroni di casa alla conquista di punti che possono trasformare l’obiettivo salvezza in qualcosa di più ambizioso, la zona playoff. Gli ospiti per staccarsi dalle zone basse della classifica e puntare ad una salvezza tranquilla.

L’hanno spuntata i padroni di casa della SAN MAURO NUOTO, grazie ad una partita molto attenta e giudiziosa, a dispetto della giovanissima età dei suoi atleti. Artefice principale di questa vittoria e dell’andamento di questo campionato al di sopra delle aspettative, è senza ombra di dubbio il giovanissimo coach Oreste Di Pasqua (nella foto di Andrea Selcia), alla sua prima esperienza su una panchina di Serie B, che sta gestendo un gruppo di giovanissimi senza farli sembrare tali, anzi, con il passare del tempo il gruppo si sta amalgamando sempre più e la saggezza dimostrata nella gestione di questa gara ne è l'esempio lampante.

Gli ospiti sono partiti forte, andando in vantaggio con Strano, poi prima Selcia e poi Bernaudo su rigore portano in vantaggio i padroni di casa, ma gli ospiti riportano subito in parità il risultato con Cardinale M.

Nel secondo parziale inizia la svolta, anche se al primo tentativo di vantaggio Maiorana para un rigore a Selcia ottimamente conquistato da Natangelo, ma è proprio Selcia che, nell’azione successiva, conquista un espulsione a favore e sigla il sorpasso che la San Mauro terrà fino alla vittoria finale. Il tempo si chiude con la bella rete di Tancovi a 19 secondi dalla fine, un tiro a schizzo improvviso dai 10 metri, che sorprende anche Maiorana e i padroni di casa vanno al cambio campo con il doppio vantaggio.

Dopo il cambio campo gli ospiti ricorrono a tutta la loro fisicità per cercare di recuperare e cercare di limitare le doti tecniche e atletiche dei padroni di casa, l’unica rete del parziale è siglata da Natangelo che, su uomo in più, insacca da palo sei dopo una bella triangolazione con De Francesco e Bernaudo.

Nell’ultimo parziale l’Acese prova il tutto per tutto, mettendo in acqua tutta la sua esperienza e riportandosi sul meno uno con le reti di Randazzo e Calà, ma a 37 secondi dalla fine è D'Avino a siglare la rete che spegne le velleità di rimonta degli ospiti riportando a due le reti di vantaggio e fissando il risultato finale dell’incontro sul 6-4.

Da segnalare l’esordio in prima squadra di un altro giovanissimo pallanuotista proveniente dal vivaio San Mauro, l’under 17 Fabrizio D'Amore a cui vanno i nostri migliori auguri e la prestazione di Daniele De Francesco, un vero muro difensivo.

La prossima settimana i ragazzi saranno impegnati a Palermo contro il CUS in una sfida dal sapore Play-Off e come sempre vi proporremo la diretta video streaming dell’incontro sulla nostra pagina Facebook SAN MAURO CENTER NUOTO & FITNESS.

SAN MAURO NUOTO – POLISPORTIVA ACESE 6-4

San Mauro Nuoto: Principe, De Francesco, Caniglia, Tancovi 1, D’Amore, Selcia 2, Iaccarino, D’Avino 1, Vaccaro, Natangelo 1, Falcone, Andrè, Bernaudo 1; All. Di Pasqua O.

Polisportiva Acese: Maiorana, Randazzo 1, Cardinale M. 1, Strano 1, Barranco, Cardinale G., Tagliaforri, Flaccomio, Calà 1, Schilirò, Zappalà, Muscuso, Vittoria; All. Longo F. S.

Arbitro: Giannoulis C.

Note: parziali 2-2, 2-0, 1-0, 1-2;
Superiorità numeriche: San Mauro N. 3/9 , Pol. Acese 0/3; rigore realizzato da Bernaudo (San Mauro N.) a 2:55 del primo parziale, rigore parato da Maiorana (Pol. Acese) a 5:38 del secondo parziale; espulsione definitiva per Zappalà (Pol. Acese) a 5:17 del secondo parziale e Tagliaforri (Pol. Acese) a 4:44 del quarto parziale entrambi per raggiunto limite di falli;

SebastianoBarbato Assicurazioni

Barbato 1

Promo Corsi

P1
P2
P3
P44