Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo

Percorso

Ricerca nel sito

Facebook SMN Center

SNM Mailing List

Iscriviti

L'iscrizione ad una delle Mailing List della San Mauro Nuoto consente di ricevere una mail ogni volta che viene pubblicato un articolo di bacheca

PALLANUOTO U17: SAN MAURO IN CRESCENDO DOPO LA PRIMA FASE DELLE FINALI

U17 100x

di Salvatore Selcia

Giovedì 19 us hanno avuto inizio le Finali Nazionali di Pallanuoto della categoria U17B.

 

Esordio amaro per i ragazzi di Christian Andrè, sebbene si siano presentati da vincitori del proprio girone di semifinale. Contro una coriacea Ossidiana di Messina hanno avuto un inizio molto sotto tono, chiudendo il primo parziale in svantaggio sul 2-4, negli altri successivi parziali le distanze nel punteggio sono rimaste immutate, fino al quarto ed ultimo parziale in cui la San Mauro ha fatto vedere qualche sprazzo di gioco e riportando il punteggio fino alla parità sebbene i tantissimi errori sotto porta.

Una decisione al quanto discutibile dell’arbitro Boccia di Roma a 9 secondi dal termine, con cui ha assegnato un tiro di rigore ai siciliani ha fissato il risultato finale sull’10-11 e metteva il punto fine all’incontro.

L’ultima decisione risultava essere solo la punta della iceberg di una pessima prestazione del direttore di gara, che faceva il pari con la pessima prestazione dei ragazzi della San Mauro.

Venerdì 20 us si sono disputati gli altri due incontri del girone.

Nell’incontro del mattino Latina-San Mauro, i ragazzi della San Mauro iniziano abbastanza bene, ma poi dalla fine del primo parziale sono riaffiorate le difficoltà viste il giorno prima contro l’Ossidiana, la svolta dell’incontro e di queste finali per la San Mauro è avvenuta ad 11 secondi dal termine del secondo parziale: sulla rete del 2-4 siglata da Caniglia, il capitano dei laziali Schettino rimediava un espulsione definitiva per brutalità condannando i suoi a 4 minuti di inferiorità numerica.

Come un film già visto, il periodo di superiorità non veniva sfruttato dalla compagine campana ma, dal termine della superiorità con la rete dell’ottimo Mele, si sono iniziati a vedere i ragazzi terribili di Christian Andrè, la vera San Mauro che non ha lasciato scampo agli avversari ed eventuali repliche, chiudendo l’incontro con un perentorio 3-14.

L’ultima partita del girone vedeva di fronte San Mauro-Lavagna, con i liguri che arrivavano imbattuti a questo match. I ragazzi della San Mauro sapevano che la vittoria non sarebbe bastata per chiudere in prima posizione il girone, ma era necessario recuperare lo svantaggio in differenza reti, bisognava vincere con più di tre reti di scarto per prendere la parte nel tabellone meno complicata, sulla carta.

Bella prova di carattere, si è vista una sola squadra in acqua, il San Mauro, che come un martello pneumatico ha iniziato da subito ad affondare i colpi, una dimostrazione di forza impressionante contro la squadra più quotata del girone.
Al cambio di campo la San Mauro conduceva 6-0, ben oltre le tre reti di scarto necessarie, per rendere la misura di quest’atto di forza, basti pensare che la prima rete del Lavagna è arrivata a 2 minuti dal termine del terzo parziale. L’incontro si è concluso con il risultato finale di 8-2 e di conseguenza la San Mauro ha chiuso da prima il girone e il Lavagna secondo.

Oggi alle ore 12,45 il San Mauro sarà impegnato nel quarto di finale contro i baresi dello Sport Project, quarto classificato del girone 2. Adesso iniziano gli incontri da dentro o fuori, chi vince va avanti nella possibilità di conquista del tricolore, non ci sono più prove d’appello e non sono ammessi passi falsi.

Come sempre la SAN MAURO NUOTO è punto di riferimento nel panorama pallanuotistico italiano per le dirette video streaming che organizza con propri mezzi e mette a disposizione di tutti, sebbene le telecronache siano in modalità tifoso, per contribuire a dare visibilità anche tramite i social al nostro amato sport, nella speranza che anche altre società seguano il nostro esempio.

Le trasmissioni in diretta video degli incontri della SAN MAURO NUOTO, sono effettuate sulla pagina Facebook della “San Mauro Center - Nuoto & Fitness” all’indirizzo (https://www.facebook.com/SanMauroNuoto).

Risultati e marcatori degli incontri del girone:

SAN MAURO NUOTO – OSSIDIANA 10-11
Reti: Caniglia 3, Stavolo 3, Muscerino 2, Cantone 1, Martucci 1

LATINA PALLANUOTO – SAN MAURO NUOTO 3-14
Reti: Muscerino 4, Mele 4, Caniglia 2, Martucci 2, Veneruso 1, Stavolo 1

SAN MAURO NUOTO – LAVAGNA 90 DIMEGLIO 8-2
Reti: Cantone 2, Martucci 2, Stavolo 2, Muscerino 1, Caniglia 1


Classifica Finale Girone 1: San Mauro Nuoto 6, Lavagna 90 Dimeglio 6, Ossidiana 6, Latina Pallanuoto 0
Classifica Finale Girone 2: Anzio N e PN 9, Nuoto Livorno 6, Pol. Delta 3, Sport Project 0

SebastianoBarbato Assicurazioni

Barbato 1

Promo Corsi

P1
P2
P3
P44